Viale delle Cascine 152/F, 56122 Pisa – Italia

050586111

A - C - D - E - F - G - H - I - L - M - N - O - P - S - T - V

CeDAP

Certificato di Assistenza al Parto

Chlamydia trachomatis

La clamidia è una delle più comuni Infezioni sessualmente trasmesse (Ist), causata da un batterio intracellulare obbligato, la Chlamydia trachomatis. Le manifestazioni cliniche sono spesso molto lievi, tanto da non essere riconosciute dalle persone che hanno acquisito l’infezione, mentre le conseguenze a carico dell’apparato riproduttivo, specie femminile, possono essere molto gravi.

Candida (o candidiasi vaginale)

La candida è un'infezione fungina causata da lieviti appartenenti al genere Candida. Si possono individuare almeno 20 specie diverse in grado di causare un'infezione negli esseri umani, ma la più comune è la Candida albicans

Colposcopia

La colposcopia è un esame degli organi genitali femminili che viene effettuato dal medico ginecologo per visualizzare in modo approfondito la vulva, la mucosa vaginale e la cervice (collo uterino), ovvero quella porzione dell’utero che sporge sul fondo vaginale. È soprattutto un esame di approfondimento per studiare eventuali anomalie delle cellule del collo dell’utero emerse in seguito al Pap test.

Condilomi

Lesioni benigne tendenti alla recidiva note anche come verruche genitali. Nelle donne, si manifestano a livello di vagina, vulva, cervice e a volte nella zona perianale e negli uomini sul pene e nell’area ano-genitale.

Cistite

La cistite è una infiammazione, acuta o cronica, della vescica urinaria, provocata nella maggior parte dei casi da batteri, più raramente da parassiti, da sostanze chimiche irritanti o da stimoli fisici.

Cistite post coitale

Chiamata anche cistite da luna di miele o cistite del giorno dopo, la cistite post coitale è l’infiammazione delle vie urinarie che si sviluppa e si manifesta nelle 24/48 ore dopo il rapporto sessuale.

Concepimento

Consiste nello stabilirsi della germinazione dell'ovulo fecondato; germinazione che va svolgendosi entro la matrice, iniziandosi così la gestazione. I sintomi del concepimento sono assai incerti e si riferiscono a fenomeni nervosi riflessi per influsso endocrinico. Si verifica generalmente la cessazione delle mestruazioni. Per lo più solo con l'evolversi della gravidanza è possibile la diagnosi dell'avvenuto concepimento.

Consultorio

Centro pubblico con compiti di informazione, prevenzione, assistenza in merito a problemi sociosanitari: c. prematrimoniale || c. familiare, servizio sociosanitario che si occupa di educazione e prevenzione in materia di maternità e contraccezione

Contraccezione

Per contraccezione si intende il complesso dei mezzi utilizzati per impedire il verificarsi di una gravidanza. Oltre a evitare gravidanze indesiderate, può anche proteggere da infezioni sessualmente trasmissibili e favorire la pianificazione della salute riproduttiva. 
Lo scopo della contraccezione è quello di controllare, in modo temporaneo e reversibile il processo della riproduzione.

Climaterio

Il climaterio è il periodo di transizione nella vita di una donna che porta dalla fase fertile alla menopausa, caratterizzato da alterazioni ormonali e fisiologiche che possono causare sintomi come irregolarità mestruali, vampate di calore e cambiamenti nell'umore.